Per scegliere bene la scuola superiore

Posted on 6 novembre 2013 by Emillucia46 in Articoli Adolescenza

Chiedere un aiuto per l’orientamento scolastico è utile al fine di evitare scelte sbagliate che possono allungare il percorso scolastico o condurre all’abbandono degli studi.

I suggerimenti dei professori si rivelano spesso utili e le presentazioni dei vari istituti superiori possono dare una panoramica dell’offerta, tuttavia questo  non sempre sembra essere sufficiente per scegliere bene.

L’alta percentuale di studenti respinti soprattutto al primo anno delle scuole superiori, nonché il consistente numero di abbandoni scolastici,  fa riflettere sull’importanza di una scelta fatta con maggiore ponderazione.

L’aiuto pedagogico clinico per l’orientamento scolastico si articola in due incontri.

Primo incontro: colloquio iniziale volto all’accoglienza e alla raccolta di informazioni preliminari
a) proposta test orientamento (OS Giunti) – consiste nella raccolta di ulteriori informazioni riguardanti la prosecuzione degli studi, i settori professionali preferiti, un’autovalutazione del proprio rendimento scolastico e di interesse per le materie finora conosciute.
b) proposta batteria test (OS Giunti) – valuta le seguenti variabili: abilità matematiche, abilità di comprensione testi, abilità di studio, interessi professionali, credenze di efficacia, propensioni professionali, strategie di problem solving.

Secondo incontro: colloquio di approfondimento relativo alla restituzione di un dettagliato profilo di orientamento di circa quindici pagine.
Il profilo di orientamento personale, grazie alla sua accuratezza, è sicuramente un valido supporto ai fini della scelta del percorso di studio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>